Work List

15.06.2017 - [email protected] // COMPETITION _ MONDADORI RETAIL

Come i libri sono contenitori di idee, così lo spazio può essere un libro pieno di contenuti.
Da questo incipit parte il nostro percorso alla ricerca di proposte per creare uno spazio di incontro fra libro e pubblico
Un libro prima di tutto è un oggetto fisico costituito da pochi elementi che sono la copertina, le pagine, la rilegatura. Andando più nel dettaglio scopriamo  che i materiali sono molteplici e vanno dalla carta al cartone alla plastica e in casi particolari si può trovare pergamena, stoffa o metallo.
Ogni libro ha una sua struttura logica che lo organizza e guida il lettore, costituita da indici, premesse, capitoli, sotto capitoli, paragrafi, esposizione fino ad arrivare alle conclusioni. C’è quindi un ordine intrinseco al libro che determina il susseguirsi dei suoi contenuti e delle sue strutture logiche
Abbiamo fatto un salto di scala per sviluppare uno spazio ideale per i nuovi MONDADORI retail, scavando un vano immaginario all’interno di un libro e abbiamo trasposto alcuni degli elementi visibili e invisibili all’interno di un progetto architettonico
_Dalla STRUTTURA del libro abbiamo ricavato le griglie spaziali, patterns, e linee di riferimento che dovranno ordinare e guidare l’organizzazione degli spazi
_Dai suoi CONTENUTI abbiamo estratto stralci di testi e di immagini che diventeranno le grafiche, le decorazioni, le informazioni del retail
_Dalla sua ORGANIZZAZIONE derivano la destinazione di uso degli spazi interni
_Infine dalla SEQUENZA nasce la successione e l’articolazione dei diversi spazi
La continuità fra soffitti, pareti e pavimenti è la caratteristica che contraddistingue lo spazio.
Quattro facce interne (parete, soffitto, parete, pavimento) saranno realizzate con materiali e finiture che consentano di realizzare un disegno della superficie fatto di linee continue orientate secondo lo stesso piano di taglio.
Queste linee potranno essere generate da cambi di materiali, elementi fisici, giunti, luci, e qualsiasi altro elemento in grado di realizzare questo disegno.
Gli arredi dovranno essere ottenuti da elementi piani di vario materiale piegati o curvati secondo le necessità, privi di giunzioni ad angolo vivo